Educare giocando

Educare giocando

Il progetto "Educare giocando" ha l’obiettivo generale di costruire una rete di welfare integrativo che supporti le famiglie, offrendo ai bambini attività ricreative sportive e di integrazione culturale.

In particolare, si intende offrire un aiuto alle famiglie monoparentali o con bisogni speciali.

Lo sport e il gioco sono utilizzati per valorizzare la diversità, promuovere l’integrazione culturale e coinvolgere i bambini in attività stimolanti e formative. Il gioco rappresenta un metodo educativo insostituibile per favorire la maturazione psicomotoria. Il bambino sperimenta il proprio corpo in un contesto ludico, divertendosi e allo stesso tempo prendendo sempre più coscienza delle proprie capacità di movimento.

I volontari del Servizio Civile svolgeranno diverse attività, tra cui:

  • collaborare alle attività di informazione all’interno delle scuole; 
  • raccogliere le aspettative e i desideri degli utenti, in particolare delle famiglie;
  • supportare i gruppi di attività, coinvolgere tutti i bambini nel gioco e monitorare i risultati delle azioni.